Riassunto di Storia sull’origine, lo sviluppo e il crollo della civiltà cretese per conoscere e memorizzare rapidamente. di Antonio Coppola | Pubblicato Luglio 9, 2017. Origini della civiltà greca. Dopo il crollo della civiltà micenea la Grecia venne occupata da Dori, Ioni ed Eoli--->il livello culturale e civile si abbassò moltissimo: scomparve l'uso della scrittura e vennero meno i commerci. La civiltà minoica si sviluppò sull'isola di Creta durante il III millennio fino alla metà del successivo, estendendo la propria sfera d'influenza sulle isole dell'Egeo e anche sul continente. La Grecia non costituirà mai uno Stato unitario; tuttavia, nonostante le accese rivalità, i Greci non arrivano a mettere in discussione l’appartenenza a una civiltà comune, in virtù della quale essi si ritengono superiori ai popoli stranieri con cui entrano in contatto, definiti barbari (termine onomatopeico che significa letteralmente “balbuziente”, in quanto parlante una lingua straniera e quindi incomprensibile). L'emergere di Roma e le guerre del mediterraneo, i destini dei regni ellenistici dopo la morte di Alessandro Magno. Clicca sul pulsante per leggere la seconda parte della storia dell'antica civiltà greca! La civiltà greca è la civiltà più importante d'Europa. Le persone più importanti erano i nobili, cioè i ricchi signori discendenti da famiglie altolocate. Intorno all' 800 a.C., dopo un periodo buio per la storia della Grecia che prese il … Durante l’Età Arcaica, l’aumento demografico e la conseguente necessità di nuove terre da coltivare portano a una seconda colonizzazione, che coinvolge l’Italia meridionale, ribattezzata dai colonizzatori Magna Grecia (ossia “Grande Grecia”). I vasi prodotti, l’artigianato, l’olio d’oliva venivano “venduti” ai popoli che abitavano la Turchia e le coste dell’Italia meridionale. BABILONESI RIASSUNTO. Per gli Arabi ... All'inizio delle loro straordinarie conquiste gli Arabi furono ostili alla cultura greca e a quella cristiana. Pericle fa di Atene la capitale economica, politica e culturale della Grecia. GRECI. La civiltà greca fiorì in Grecia tre il 1000 a.C. circa, e il 146 a.C. , anno in cui la Grecia venne conquistata dai Romani.Si stanziarono lungo le coste e nelle isole del mar Egeo. La civiltà greca. LA CIVILTÀ GRECA Gli studiosi dicono che la civiltà degli antichi Greci è nata dall’incontro della civiltà cretese (2800-1450 a.C.) con la civiltà micenea (1700-1200 a.C.), che hai studiato lo scorso anno. E tuttavia è corretto parlare di una religione greca, così come si parla di una civiltà greca, per definire un'unità culturale panellenica da cui traggono fondamento e giustificazione le stesse città-Stato con le loro particolari tradizioni e istituzioni religiose. Durante l’Età Ellenistica (III-I secolo a.C.), la Grecia (con le sue poleis) decade politicamente, ma la sua cultura si diffonde in tutto l’Oriente unificato dal grande Alessandro, restandone a sua volta influenzata. L’Arte greca testimonia la grandezza di questa antica civiltà, culla della civiltà occidentale. di giovyviv94. Il territorio della Grecia. 30-ott-2014 - Questa Mappa Concettuale ha informazioni correlate a: riassunto greci, aveva la sua sede in isola di Creta città Cnosso Festo, MICENE altre città Argo Tirinto Pilo, LE CITTA'-STATO 4 nel V secolo a.C. le Polis erano al massimo del loro splendore, FORME DI GOVERNO quando il popolo si ribellò il popolo dal greco demos, FORME DI GOVERNO ???? Letteratura Greca. In un clima politico caratterizzato dai conflitti e dalla perdita delle libertà tipiche delle poleis, la filosofia, la letteratura, il teatro non sono più l’espressione dei valori collettivi della comunità. file pdf di 34 pagine con spiegazioni ed esercitazioni su: la civiltÀ romana, livello 5 scuola... APRI. riguardano il ruolo della donna nella società. Poi c’erano i soldati, gli artigiani e i commercianti, i marinai, i contadini e infine gli schiavi. Si stanziarono lungo le coste e nelle isole del mar Egeo. La Grecia è una penisola dal territorio montuoso, con strette pianure costiere, poche terre fertili e In seguito a nuove guerre, infatti, la città di Tebe esercita per qualche tempo la propria egemonia, ma la debolezza complessiva delle poleis greche, dovuti ai continui conflitti interni, apre la strada all’arrivo di un dominatore straniero Filippo II, re di Macedonia. Riassunto completo e articolato sulle origini della filosofia realizzato da Diego Deplano della III F del liceo scientifico "G. Brotzu": filosofia e Grecia, orientalisti e occidentialisti, mito e filosofia, religione e filosofia, politica e filosofia, periodi e temi della filosofia greca Letteratura Greca. Schede didattiche sulla civiltà greca per bambini della classe quinta della scuola primaria con tanti esercizi di verifica in PDF sulla pòlis, la religione, le Olimpiadi e tanto altro ancora Grecia - Civiltà Riassunto sulla civiltà greca che descrive l'originalità e la raffinatezza del popolo greco e fa riferimenti alla civiltà greco-micenea. Genius 9848 punti oico che già dall'alba del 3° millennio a.La civilta greca si era stanziato a Creta La civiltà greca durò molti secoli, finché i Macedoni occuparono la Grecia, nel 338 a.C. Ti potrebbe interessare anche: Antica Grecia – storia e civiltà, riassunto La polis greca - le città-stato greche. Nel nostro Sud Italia, i Greci fondarono molte colonie, che messe tutte insieme presero il nome di Magna Grecia (cioè la Grande Grecia). Le nuove scuole filosofiche – epicureismo, stoicismo, scetticismo – si concentrano sui temi etici, individuando la felicità nel distacco dal mondo. CIAOOOOOOOO! Alla fine del V secolo a.C. l’egemonia di Atene entra in crisi. © 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v. Alla fine del V secolo a.C. termina l’Età Arcaica e si apre l’Età Classica (V-IV secolo a.C.). Il periodo greco viene diviso storicamente in 3 “sottoperiodi”: il periodo arcaico (dalle origini al 480 a.C.), il periodo classico (dal 480 al 323 a.C.) e il periodo ellenistico (dal 300 al 146 anno in cui la Grecia passa sotto il dominio romano). Rivoluzione francese ... ma un uomo in mezzo agli altri uomini, che lotta per rendere più abitabile il mondo e si sente utile alla civiltà. Riassunto di Storia dell'Arte -Teatro Greco: struttura e architettura. A Sparta però la situazione era diversa e le donne godevano di maggiore libertà. bella scheda che riassume le principali caratteristiche della civiltà dei babilonesi. Nell’XI secolo a.C., dopo il crollo della civiltà micenea, la Grecia entra in una fase di regresso economico e culturale, evidenziata dalla contrazione demografica e dall’abbandono della scrittura. La civiltà greca fiorì in Grecia tre il 1000 a.C. circa, e il 146 a.C. , anno in cui la Grecia venne conquistata dai Romani. La civiltà cretese è anche chiamata minoica dal … La civiltà greca delle Poleis Nella scheda che presentiamo si possono trovare alcuni spunti per predisporre una verifica sulla civiltà della Grecia antica. Andiamo alla scoperta dell’antica civiltà dei greci, Animali domestici: cani, gatti e altri pet, App per imparare la matematica e le tabelline. Questa è l'età oscura (o medioevo) della civiltà greca. Arte greca arcaica: riassunto del periodo della Grecia caratterizzato dallo stile geometrico, dall'arte orientalizzante e dallo stile dedalico Notevoli sono anche le indagini nel campo dell’ingegneria meccanica che portano a realizzare congegni e macchine di concezione avanzatissima. E' SEVERAMENTE VIETATO LA RIPRODUZIONI DELLE MAPPE DI QUESTO SITO SU ALTRI BLOG, E UN EVENTUALE USO A SCOPO DI LUCRO dei contenuti presenti nel sito, è concesso l'uso ai fini scolastici e personali. Le coste, frastagliate e ricche di porti naturali , fecero sorgere dei villaggi E lavori di marinai e pescatori. Storia e caratteristiche della cultura greca durante l'Ellenismo: il periodo che va dalla morte di Alessandro Magno alla battaglia di Azio (323 a.C.-31 a.C.) Questa guerra durerà ben 27 anni (431-404 a.C.), coinvolgerà tutto il mondo greco e si concluderà con la disfatta di Atene. © Riproduzione riservata. I vasi erano usati per il trasporto di prodotti agricoli ed erano decorati con scene di vita quotidiana. In seguito, nel XII secolo a.C., popoli nomadi hanno invaso la Grecia. Loro compito era quello di coltivare le terre dei nobili per ricavarne il cibo da dare agli abitanti della città. 10/09/15 prof.ssa donaggio | prof ferrarese 11 STO | Origini della civiltà greca | Civiltà micenea Siti micenei 12. All’indomani della vittoria sui Persiani, Sparta e Atene danno vita a due contrapposti sistemi di alleanza: da una parte la Lega peloponnesiaca, guidata da Sparta; dall’altra la Lega delio-attica, guidata da Atene. Video con AUDIO SPIEGAZIONE Costoro danno origine a una lunga serie di città, come Mileto, Efeso e Alicarnasso; la pratica della scrittura torna a diffondersi, attraverso un nuovo alfabeto derivato dall’alfabeto fenicio, e le città greche si danno le prime leggi scritte. Riassunti, Riassunti Storia | 0 La civiltà greca (Cretesi, Micenei e Dori) Intorno al 3000 a.C, sull’isola di Creta e di Thera si sviluppò la civiltà cretese o minoica. Per un approfondimento leggi Pericle e l’età d’oro di Atene. Download "La polis greca" — riassunto di storia gratis. La civiltà greca delle Poleis Nella scheda che presentiamo si possono trovare alcuni spunti per predisporre una verifica sulla civiltà della Grecia antica. A Sparta la situazione era molto diversa: le donne erano più libere di fare quello che volevano ed erano educate al canto, alla danza e alla ginnastica e, in generale, a vivere all’aria aperta. Questo video riguarda I Greci #MaestraSelene. Riassunto sulla civiltà greca che descrive l'originalità e la raffinatezza del popolo greco e fa riferimenti alla civiltà greco-micenea La terra greca era poco fertile, ma riuscivano a coltivare olivo e vite: i cereali li compravano da altre popolazioni. Facevano lavori pesanti, andavano nelle miniere oppure lavoravano nelle case e aiutavano gli artigiani. La donna in genere viveva in casa: solo le donne ricche, qualche volta, potevano uscire. Arte greca arcaica: riassunto del periodo della Grecia caratterizzato dallo stile geometrico, dall'arte orientalizzante e dallo stile dedalico Il suo scopo: è di riformare la realtà e giovare al prossimo per diminuire le sofferenze degli individui e ... affonda le sue radici nella filosofia greca e … STO | Origini della civiltà greca | Civiltà micenea La civiltà micenea scompare 11. La storia greca inizia nel III millennio a.c. sull'isola di Creta con lo svilupparsi della prima forma di civiltà greca, la civiltà Minoica. Sotto il suo governo si radunano ad Atene filosofi come Socrate, Anassagora e Protagora; tragediografi come Eschilo, Sofocle ed Euripide e il commediografo Aristofane. I Greci si dedicarono principalmente al commercio via mare, in quanto la terra che abitavano non era abbastanza fertile e non permetteva quindi lo sviluppo e l’incremento dell’agricoltura. Inizialmente le polies erano governate da un re. Alla scoperta degli dei dell'Olimpo della Grecia antica. Le bambine andavano seguite fino al matrimonio, i bambini invece solo fino ai sette anni. Poi c’era la classe degli intellettuali, che comprendeva scienziati, matematici, filosofi, medici, astronomi. Appunto riguardo la storia e l'evoluzione della civiltà greca arcaica nel periodo che va dal 1900 a.C. al 1180 a.C. La Civiltà Araba: Tra i precetti indicati ... lo studioso C. Cahen ha, tra l'altro, riassunto le caratteristiche più importanti che doveva possedere una città araba. Possiamo distinguere questi popoli grazie alle differenze linguistiche: Poi c’erano i soldati, gli artigiani e i commercianti, i marinai, i contadini e infine gli schiavi. Struttura politica e sociale Autarchia La civiltà greca sorse intorno al X secolo a.C., ebbe il suo massimo splendore tra il VI e il IV secolo a.C. e finì con l’invasione della Grecia da parte dei Macedoni. La civiltà cretese si sviluppò dal 2500 a. C. al 1400 a. C. circa nell’isola di Creta, nel Mediterraneo orientale. LA CIVILTÀ ROMANA. La pólis è una città-Stato, in cui i cittadini partecipano alla vita politica. Costruivano bellissimi vasi e bellissime anfore di ceramica, argilla e altri materiali. Trovati 31158 risultati per la ricerca di appunti e riassunti per l'università su la-civiltà-greca Riassunto esame Geografia Storica, prof. Pase, libro consigliato Civiltà … di sedia90. (file.doc, 3 pag) La colonizzazione greca e fenicia nel Mediterraneo. Successivamente, dalla monarchia (governo di uno solo) si passò all'oligarchia (governo concentrato nelle mani di pochi nobili).. Infine il popolo, detto dèmos, cominciò ad occuparsi della polis e ad assumere le decisioni che riguardavano le questioni economiche, culturali e quelle relative all'esercito. La civiltà greca Alla fine del 3° millennio a.La civilta greca, sull’onda delle grandi migrazioni indo-europee, gruppi di invasori s’insediano nei territori meridionali della Penisola Balcanica. Civiltà ellenistica La nascita dell'Ellenismo e le grandi trasformazioni del mondo greco a partire dalle conquiste macedoni di Alessandro Magno. Essi si autogovernavano attraverso l’assemblea e i magistrati e avevano uguale diritto di partecipare alla vita politica, di militare nell’esercito e di essere proprietari terrieri. La religiosità greca, ... popoli nello stesso modo che presso i Greci e persino tra gli animali” Così ovvio e naturale che gli dei delle altre civiltà non erano affatto rifiutati, ... Documentos semelhantes a Riassunto di B. Snell - LA CULTURA GRECA E LE ORIGINI DEL PENSIERO EUROPEO (Cap. RIASSUNTO SULLA CIVILTA' GRECA ... Ciao maestra Sara, sono Alice Mammi, ho visto il riassunto dei greci che avete postato te e la Gloria era bellissimo ! I Greci si dedicarono principalmente al commercio via mare, in quanto la terra che abitavano non era abbastanza fertile e non permetteva quindi lo sviluppo e l’incremento dell’agricoltura. Ossia guerrieri migliori. E proprio qui, nel nostro Sud Italia, i Greci fondarono molte colonie, che messe tutte insieme presero il nome di Magna Grecia  (cioè la Grande Grecia). Il territorio della Grecia. Tuttavia anche il dominio di Sparta non è destinato a durare a lungo. Il teatro e la letteratura abbandonano i grandi temi della tragedia greca per rivolgersi verso generi meno impegnati, come la lirica amorosa e il poemetto mitologico, in cui prevale l’interesse per la cura formale del testo. APRI. A spasso nel tempo: 24 ore nell'Antica Grecia. Nella foto, uno scorcio della Valle dei Templi ad Agrigento, in Sicilia. Allevavano poi oche, maiali, api e ovini, si dedicavano alla pesca e all’estrazione mineraria dalle miniere. Inoltre i greci sono stati grandi scultori e architetti, lavoravano il bronzo, costruivano armi ed edificavano templi. La civiltà greca - le polis e la seconda colonizzazione greca. In questo periodo nasce la pólis. Le donne ateniesi si occupavano della casa e dell’educazione dei figli. Nel 336 a.C. a Filippo II succede il figlio Alessandro Magno. A quest’età infatti andavano a scuola dove imparavano ad essere uomini e soldati valorosi. Teatro Greco: struttura e architettura - … Non hanno difficoltà a imporsi alle popolazioni locali ed entrano in contatto con il popolo minoico che già dall’alba del 3° millennio a.La civilta greca si era stanziato a Creta. Numerose e diverse culture hanno riconosciuto alla donna capacità e ruoli limitati alla procreazione e alla cura della prole e della famiglia. La civiltà cretese si sviluppò la prima civiltà affacciata … Polis greca Appunto di storia dell'arte riassunto, suddivisione, spiegazione di alcuni eventi della città greca, ovvero la polis e città-stato. Ripasso di storia • La nascita della pòlis Alla fine del la Grecia si trovava in un stato di profonda divisione. Nel terzo millennio a. C. Si sviluppa la civiltà greca, e le sue origini furono nella città di Creta situata in un'ottima posizione per l'attività commerciale, perché al centro del Mediterraneo. Con la battaglia di Cheronea (338 a.C.), Filippo II impone l’egemonia macedone sulla Grecia. Per lungo tempo l’idea della grecità ha coinciso con la perfezione formale dell’arte e della letteratura dell’Atene di V e IV sec. Studia Rapido: Imparare nuove cose, ritrovare quello che già si conosce.. .entro i comodi limiti della rapidità! Storia dell'arte — Appunto sulla civiltà greca, stili architettonici, storia, cultura. La vita politica, economica e religiosa era legata al palazzo di cui il più grande era quello di Cnosso. La vita politica, economica e religiosa era legata al palazzo di cui il più grande era quello di Cnosso. La storia della Grecia inizia intorno al 2000 a.c. quando venne invasa da popoli nomadi di origine indoeuropea. Per lungo tempo l’idea della grecità ha coinciso con la perfezione formale dell’arte e della letteratura dell’Atene di V e IV sec. Civiltà greca-arcaica. riassunto di italiano. La civiltà greca. Durante la prima colonizzazione i Greci fondano molte colonie lungo le coste dell'Asia Minore (per esempio: Samo, Rodi, Guerre persiane sintesi e riassunto breve, prima guerra persiana,. Questo nuovo clima culturale influenza anche l’architettura e le arti figurative, che raggiungono uno straordinario livello di perfezione formale. La civiltà greca • I greci abitano un paese poverissimo di risorse, situato nella periferia di civiltà ricche e potenti come l’ Egitto e i regni del vicino Oriente. La condizione femminile si riferisce al complesso di norme, costumi e visioni del mondo che. La civiltà micenea germogliò nel XVI secolo a.C. in tutto il territorio ellenico. Ma sono importanti anche perché, oltre che al commercio, si dedicavano all’artigianato. La consapevolezza di un’identità comune emerge in modo evidente in occasione delle Guerre persiane, combattute tra il 490 e il 479 a.C. contro il vasto e potente Impero persiano (per un approfondimento leggi Guerre persiane – Greci contro Persiani, riassunto facile). Gli studi scientifici conoscono in età ellenistica grandi progressi, testimoniati da nomi come quello di Euclide, i cui Elementi di geometria (300 a.C. circa) si studiano ancora oggi; di Archimede di Siracusa (287-212 a.C.) autore di scoperte fondamentali di meccanica e di ottica; di Aristarco di Samo (inizio del III secolo a.C.), l’astronomo che per primo ha immaginato un universo con il sole al centro; Eratostene di Cirene (275-195 a.C.), il geografo che ha calcolato con procedimenti matematici la lunghezza dell’Equatore. La civiltà greca si sviluppa intorno al 12° secolo a.C. nei territori del Peloponneso e dell’Attica e nelle numerose isole del Mar Egeo disseminate lungo le coste. La civiltà greca Alla fine del 3° millennio a.La civilta greca, sull’onda delle grandi migrazioni indo-europee, gruppi di invasori s’insediano nei territori meridionali della Penisola Balcanica. Per questo motivo gli storici hanno definito “secoli bui” o “Medioevo ellenico” il periodo compreso tra l’XI e il IX secolo a.C. Tra l’XI e il X secolo a.C. si verifica la prima colonizzazione greca: i Dori, un popolo orginario della Macedonia e dell’Illiria, spingono gruppi di Eoli e Ioni sulle coste occidentali dell’Asia Minore (oggi Turchia). Sin dalla sua origine, con la nascita della civiltà greca, il teatro greco ha dunque. Le due città principali dell’antica Grecia - Sparta ed Atene - ci offrono due esempi molto diversi riguardo al modo di considerare la donna in società. Frequente in Grecia era l’abitudine di vendere e comprare schiavi come fossero oggetti . L'avvento delle polis dopo le civiltà minoica e micenea, la gloria di Tebe, Sparta e Atene, fino agli scontri con l'impero persiano e l'ondata macedone. Creta e la civiltà cretese. MAPPA CONCETTUALE ORIGINI ROMA. Le attività proposte sono di diverso tipo e possono essere adattate alle esigenze della classe e ai materiali disponibili sul libro di testo in adozione. La civiltà greca ha origine dagli Achei, popolazione continentale originaria dall’Asia centrale quando nel II° millennio a. C. Gli Achei o Micenei hanno lasciato le loro tracce perché: sconfissero Micene, Sparta, Tirino, Arcomero, Argo, Nel 1450 a.C. Creta diventando i padroni dei commerci del Mar Mediterraneo Vennero sconfitti La morte di Alessandro Magno nel 323 a.C. chiude definitivamente l’Età Classica e apre convenzionalmente l’Età Ellenistica. La nascita della civiltà greca IL LUOGO La Grecia è una penisola circondata da isole sparse nel mare Egeo nel mar Ionico. Ad Atene la donna si emancipò a partire dall’era ellenistica, cioè verso la fine dell’età greca. In Grecia gli schiavi erano moltissimi e in genere erano prigionieri di guerra. Rispondi Elimina. Creta trovandosi in un punto strategico, per impedire le invasioni da parte degli altri popoli, aveva un'imponente flotta ed un buon esercito. Oltretutto non erano obbligate a stare in casa per accudire i figli come succedeva ad Atene. Studia Rapido 2020 - P.IVA IT02393950593, Antica Grecia – storia e civiltà, riassunto, Storia, dalla preistoria alla Roma imperiale, Privacy e politiche di utilizzo dei cookies, Il congiuntivo: come usarlo correttamente, Raspberry, il mini-computer per programmare i robot, Duckietown, la Smart City abitata da paperelle, Barbalbero, il robot a difesa dell’ambiente, Componenti per robotica hardware e software. Dall’VIII secolo a.C. si apre una nuova fase della storia greca, convenzionalmente definita Età Arcaica, caratterizzata da una decisa ripresa delle attività economiche e dei commerci. La Civiltà Greca: Introduzione, le fasi della civiltà greca, l'eredità delle civiltà minoica e micenea. I … ... Grecia - La civiltà. Riassunto sulla civiltà greca che descrive l'originalità e la raffinatezza del popolo greco e fa riferimenti alla civilt... Grecia - La polis greca. La civiltà greca sorse intorno al X secolo a.C., ebbe il suo massimo splendore tra il VI e il IV secolo a.C. e finì con l’invasione della Grecia da parte dei Macedoni. Nacque così la polis, unità sociale e culturale dei cittadini di pieno diritto che, in principio erano soltanto gli aristocratici. In questo clima avviene anche la morte di Socrate (399 a.C.) accusato di corrompere le virtù morali dei giovani e di sovvertire l’ordine tradizionale. Egli estende i confini del suo dominio fino all’Indo e di fatto dà vita a un “impero universale” esteso su tutto l’Oriente conosciuto. Storia — La nascita delle polis, la grande colonizzazione, l'identità greca, Sparta e Atene e chi erano eslusi dalla Polis Cretesi e Achei. Non hanno difficoltà a imporsi alle popolazioni locali ed entrano in contatto con il popolo minoico che già dall’alba del 3° millennio a.La civilta greca si era stanziato a Creta. di giovyviv94. 1-3) Arte greca: un mega-ripasso generale sull'architettura! La statua diviene così un ideale di perfezione umana, superiore alla realtà stessa. Gli antichi Greci sono un popolo fondamentale per l'Occidente perché hanno inventato la filosofia e anche la mitologia degli dei dell'Olimpo ed educavano i giovani in modo assai rigoroso. La Grecia è una penisola dal territorio montuoso, con strette pianure costiere, poche terre fertili e Sono consentite la riproduzione e la fruizione personale delle mappe qui raccolte. Pericle promuove un grandioso programma di edilizia pubblica, che ha il suo culmine e il suo capolavoro nel Partenone, il grande tempio dedicato ad Atena eretto sull’acropoli, costruito dagli architetti Ictino e Callicrate e decorato dallo scultore Fidia. Le attività proposte sono di diverso tipo e possono essere adattate alle esigenze della classe e ai materiali disponibili sul libro di testo in adozione. La donna in genere viveva in casa: solo le donne ricche, qualche volta, potevano uscire. La polis ha il suo centro nell’agorà, la piazza in cui si riunivan… Riassunto: La Restaurazione. Quale scuola scelgo dopo le medie? Col tempo i suoi poteri furono limitati solo alla religione mentre si affermò l’uguaglianza tra gli aristocratici e dell’esercizio del potere come bene comune. La cultura classica non si esaurisce con la morte di Pericle (429 a.C.), ma anzi raggiungerà in seguito il suo apogeo con filosofi come Platone e Aristotele, il medico Ippocrate; lo storico Senofonte. Le feste religiose degli antichi greci - il ruolo delle feste religiose nella Grecia arcaica; Le anfizionìe e gli oracoli - istituzioni nazionali dell'antica Grecia; I giochi olimpici nell'antica Grecia - i giochi pubblici; Le forme di governo dell'antica Grecia - monarchia, aristocrazia e timocrazia Le due civiltà, perciò, sono una la continuazione dell’altra ed è da esse che, come vedremo, si svilupperà in seguito quella greca. Il liceo artistico, Trucchi e tecniche per un ripasso perfetto. 10/09/15 prof.ssa donaggio | prof ferrarese 12 – Dopo il crollo dei regni micenei • … Per questo motivo gli storici hanno definito “secoli bui” o “Medioevo ellenico” il periodo compreso tra l’XI e il IX secolo a.C. Tra l’XI e il X secolo a.C. si verifica la prima colonizzazione greca: i Dori, un popolo orginario della Macedonia e d… PREMESSA L’idea della Grecia antica coincide spesso con alcune immagini mentali che ci giungono attraverso una lunga stratificazione culturale, ma che non rendono giustizia della complessità della cultura greca nel suo insieme. Ad Atene emerge la figura di Pericle, che dominerà la scena per circa trent’anni (dal 461 al 429 a.C.). Riassunto del libro "Storia greca". La polis greca è una “città-stato”: ha proprie leggi e istituzioni; batte una sua moneta; è autonoma e sovrana.. Come nasce la polis greca. Civiltà ellenistica La nascita dell'Ellenismo e le grandi trasformazioni del mondo greco a partire dalle conquiste macedoni di Alessandro Magno. Storia — Cretesi (Minoici) e Achei (Micenei). Questo succedeva perché gli spartani credevano che in questo modo le donne avrebbero fortificato il fisico e fatto figli più robusti. Le origini della civiltà greca devono potersi collocare verso la fine del II millennio a.C., quando l'Europa sud-orientale ed il Vicino Oriente sono sconvolti da grandiosi fenomeni migratori a livello continentale.Si tratta di spostamenti di intere popolazioni che convergono verso le sponde del Mar Egeo sia dalle regioni montuose del nord, sia dalle desolate steppe orientali.