Molte persone con la sindrome di Asperger hanno una percezione sensoriale accentuata che potrebbe interferire con la cura della propria persona. «La Sindrome di Asperger è considerata come una forma di autismo lieve, infatti fa parte dei cosiddetti Disturbi dello Spettro dell’autismo, caratterizzati da compromissioni di vario livello nelle capacità sociali e comunicative e adattive» sottolinea la dottoressa Cristina Motta, Neuropsichiatra Infantile, Membro del Comitato Scientifico di ASA Italia (Associazione Sindrome di Asperger ITALIA). Insegnare al bambino alcune competenze pratiche per integrarsi in contesti sociali. Gli adulti con Sindrome di Asperger possono manifestare anche una difficoltà, più o meno marcata, nel regolare le emozioni, in particolare ansia e rabbia. Scegli un posto tranquillo in cui possiate restare soli, senza attirare troppo l’attenzione. Sindrome di Asperger cura. Spesso i bambini e i ragazzi Asperger sono etichettati come bizzarri, esagerati, maleducati, timidi, svogliati, ribelli. Mi aiuti a scegliere che cosa indossare?”. (Leggi anche: come relazionarsi a un bambini Asperger) Molti di loro hanno vissuto esperienze negative a riguardo e potrebbero fraintendere le tue intenzioni. Leggi articolo. In questo modo capiranno che quelli che sembrano dei favoritismi dipendono dalle abilità del loro fratello asperger, dal lavoro che si sta facendo con lui e dalle aspettative che si hanno che lui sia in grado o meno di saper fare una certa cosa». Le persone Asperger prendono a cuore e alla lettera tutto cio’ che gli viene detto . La Sindrome di Asperger è una condizione neurobiologica che dura tutta la vita e può essere presente sia nei bambini che negli adulti. Quindi un fratello neurotipico da adulto è più facile che abbia le caratteristiche del leader, del motivatore, di colui che apprezza e accetta i diversi punti di vista e le diversità nelle persone e maggiormente aperti alla innovazione e alla creatività». “Chiedere a Paolo di uscire non è stato semplice e sono rimasta sorpresa che abbia accettato. Usare un linguaggio ripetitivo e stereotipato, con la tendenza a porre le stesse domande o a parlare di uno stesso argomento, trascurando la mancanza di interesse da parte del proprio interlocutore. Lascia da parte le etichette; sebbene sia comune in campo medico ed educativo usare la definizione “persona con autismo”, molti di quelli che fanno parte della comunità autistica preferiscono la definizione “persona autistica”, che pone l’accento sull’identità personale del soggetto. Non si tratta di una patologia, ma dell'espressione di una neurodiversità determinata da particolarità comportamentali, cognitive, affettive e sensoriali. Questa pagina è stata letta 49 216 volte. Il test in questione è stato presentato alla rivista scientifica “Molecular Autism” ed è unico nel suo genere. «Troppo spesso infatti i genitori lasciano cadere certe affermazioni dei figli o certe situazioni che riportano: è importante invece parlarne con calma. «In generale, i fratelli neurotipici delle persone asperger sviluppano una maggiore empatia e compassione per le persone che sono diverse. Innanzitutto chi si approccia ad un soggetto con sindrome di Asperger deve aver ben chiaro che la loro diversità non è un'inferiorità. Quanto è importante creare una rete in questo senso e quanto aiuta la presenza dei social? Luana Di Maio ha 44 anni, è di Bolzano ed è mamma di due bambini. Sindrome di Asperger negli adulti. In tutto sono circa 1,5 milioni le persone con la vita 'in salita'. Quando diventano più grandi, i fratelli neurotipici potranno meglio capire e accettare questa diversità di trattamento e le motivazioni sottostanti. È giusto spiegare le regole sociali basilari oppure manifestargli il tuo disappunto per un determinato comportamento. Ricordati che, sebbene tu sia indifferente a qualsiasi cambiamento di programma, il soggetto autistico deve conoscere preventivamente gli eventi che avranno luogo durante il corso della giornata e, soprattutto, deve essere avvertito di eventuali cambiamenti di programma. Non ci sono delle regole generali per approcciarsi con un soggetto autistico, pertanto potrai imparare come relazionarti con il tuo amico soltanto conoscendolo meglio. Privacy - Quelli più grandi possono avere molta ansia sulla loro responsabilità futura nei confronti del fratello asperger quando non ci saranno più i genitori». Toccarsi ripetutamente, i capelli per esempio. Un Asperger da piccolo può anche preferire stare con gli adulti invece che con i coetanei, infatti il bambino può parlare come un adulto, prendendo in prestito frasi da adulto, pensare come un adulto e voler essere trattato come tale. Permette ai fratelli di sentirsi accettati dagli altri membri del gruppo e liberi di poter esprimere ciò che provano a persone che sperimentano lo stesso vissuto facendo attività anche di gioco e divertenti». «I fratelli hanno bisogno di attenzione da parte dei loro genitori: un'attenzione individuale – prosegue la neuropsichiatra –. Linee di condotta, La presenza di un bambino con Sindrome di Asperger all'interno di una famiglia può destabilizzare molto gli equilibri. Spesso non gli si parla per “proteggerli” , in realtà in questo modo li mettiamo in una condizione di maggiore difficoltà». La diagnosi di sindrome di Asperger passa anche per i test accreditati per bambini e adulti, anche di autovalutazione. Vediamo i principali: Scala australiana per la Sindrome di Asperger (ASAS, di Atwood e Garnett, 1998), un test a punteggio composto da 29 domande suddivise in sei blocchi, considerato tra i più attendibili per i bambini/e in età scolare. Ecco qualche consiglio per evitare di farli sentire soli e arrabbiati. Bisogna insegnare loro pian piano a leggere in modo corretto il funzionamento del fratello asperger: il perché fa una certa cosa, qual è il significato di un suo comportamento non corretto, come la sua peculiarità di funzionamento asperger si collega a quello specifico comportamento che si manifesta e che loro non capiscono e/o li fa tanto irritare o arrabbiare». L’intervento terapeutico do… Leggi articolo, Luana Di Maio ha 44 anni, è di Bolzano ed è mamma di due bambini. Per esempio, parlare del fatto che molti o la maggior parte di noi hanno dei problemi e che il problema degli AS è che non sanno “leggere bene” le situazioni sociali, proprio come altri hanno bisogno di occhiali o apparecchi acustici. Un fratello neurotipico è probabile che sperimenti tutta una serie di emozioni negative: «imbarazzo, gelosia, ansia e rabbia, solitudine, mancanza di attenzione» prosegue l'esperta. Compito dei genitori è quelli di ascoltare i loro figli, riconoscendo e accettando emozioni positive e negative. Leggi articolo, I litigi tra fratelli e sorelle sono molto diffusi in tenera età. Una delle questioni che spesso viene fuori con i fratelli neurotipici è il loro lamentarsi che il fratello asperger è quello a cui viene chiesto raramente se non mai di occuparsi di compiti domestici (come apparecchiare/sparecchiare la tavola, lavare i piatti, rifarsi il letto etc...)». Come aiutare un soggetto con la sindrome Asperger? Gestire tempo e impegni. In realtà molti soggetti autistici non possiedono doti eccelse, così come alcuni savant possono essere o meno autistici. Un percorso positivo e condiviso aiuta ad affrontare le difficoltà e a scoprire che spesso si è più capaci e pieni di risorse di quanto non si è abituati a pensare. La presenza di un bambino con Sindrome di Asperger all'interno di una famiglia può destabilizzare molto gli equilibri. La Sindrome di Asperger è una condizione neurobiologica che dura tutta la vita e può essere presente sia nei bambini che negli adulti. "I messaggi che ho... «Questo accade sia perché non sanno cosa chiedere, che domande fare, sia perché hanno paura di causare ulteriore preoccupazione ai genitori». Il tuo amico autistico potrebbe impiegare molto tempo per “uscire dal guscio” o non uscirne affatto. Non considerare mai il tuo amico un peso e non dire che ha dei problemi mentali. Ad esempio, possono essere turbati dai rumori forti o dal contatto inaspettato. Per esempio potresti fargli notare: “Questa non è la fine della coda, dovresti aspettare il tuo turno. Un milione di adulti Asperger o con Adhd, diagnosi e cure solo per 1 su 5. NostroFiglio.it il sito web per mamme e papà sulla gravidanza, i neonati e i bambini, Sindrome di Asperger nei bambini: 10 cose da sapere, 5 cose da evitare con un bambino Asperger, l'intervista a una mamma con un bambino Asperger, testimonianza: mamme, vi racconto la mia vita con l'Asperger. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011. È molto importante individuare la sindrome di Asperger agli inizi per poter diagnosticarla in tempo e poterla curare con uno specialista. X Leggi articolo, Come mai i fratelli sono differenti a livello caratteriale, nonostante i genitori siano sempre gli stessi? Dedicate loro del tempo esclusivo con ogni genitore o con entrambi i genitori, senza la presenza del fratello asperger. Tutto ciò che è astratto è complesso, perché più … Alcune strategie di intervento che possano andare bene per persone con autismo a “basso funzionamento” di tipo educativo o riabilitativo possono risultare non pienamente idonee per soggetti che fino a tempi più recenti venivano considerati come Asperger. «Bisogna anche spiegare ai fratelli la differenza che i genitori hanno nel pretendere delle cose e dei comportamenti o il rispetto di alcune regole da parte del fratello asperger. Quando in famiglia è presente un bambino o una ragazzo asperger tutta la famiglia ne è condizionata e può vivere la situazione in modo più o meno stressante: questo dipende da famiglia a famiglia e da persona a persona all'interno del nucleo familiare. Cerca di non trascurare il suo punto di vista quando interagisci con un autistico. Questo deve essere garantito regolarmente». Privacy Policy - Ma il disturbo è una condizione che dura tutta la vita, cioè non può "ammalarsi" in età adulta. Se talvolta oltrepassa i limiti (per esempio ti infastidisce toccandoti i capelli), è giusto che tu gli dica quello che pensi. Il più delle volte, i fratelli neurotipici non fanno domande pur avendo molti quesiti da risolvere. Crediti Grazie ad una particolare attenzione al dettaglio, ad una buona capacità logica, alla formidabile abilità nel trovare errori e di conseguenza ad una elevata attitudine al “Problem Solving”, ecco alcuni lavori che possono essere perfetti per un Aspie. «I fratelli neurotipici possono sentirsi molto soli o possono sentire di non poter parlare con nessuno della loro situazione, non lo fanno spesso nemmeno con i genitori per non caricarli di altre preoccupazioni». Questo può portare ad aggravare i problemi nell’intraprendere e mantenere relazioni interpersonali, favorendo così l’emergere di ulteriore rabbia e frustrazione e creando un circolo vizioso di difficile risoluzione. Pubblicità - Avere la tendenza a ripetere meccanicamente frasi pronunciate da altre persone (ecolalia). Devi imparare a riconoscere i comportamenti "normali" che caratterizzano il tuo amico autistico. I motivi scatenanti possono essere di qualsiasi tipo: piccoli dispetti, prepotenze, che possono essere messe in atto anche durante il gioco I fratelli devono avere un tempo privato solo per loro, garantito». È importante che anche le conquiste o i successi dei fratelli neurotipici, che i genitori si aspettano, vengano sottolineati e anche premiati. Questo spiega la sua difficoltao meglio impossibilitaa capire i sentimenti e la sensibilitadegli altri. Come aiutare il fratello di una persona asperger: consigli e indicazioni per i genitori. «Per la stragrande maggioranza dei fratelli questa opportunità è molto importante. Questo articolo è stato visualizzato 49 216 volte, Instaurare un rapporto di amicizia con una persona affetta da autismo comporta una serie di difficoltà, perché lo spettro autistico (tra cui la sindrome di Asperger e il Disturbo Pervasivo dello Sviluppo Non Altrimenti Specificato) è caratterizzato da vari gradi di deficit nella comunicazione e nell'interazione sociale. È importante aiutare tuo figlio a non sentirsi giudicato e supportarlo nel rimettersi in carreggiata se, per una delusione, non riuscisse più a studiare o si sentisse “bloccato” nel frequentare l’università. Inoltre, i fratelli neurotipici, che in qualche modo si devono prendere cura del loro fratello asperger, «devono assumersi maggiori responsabilità rispetto ai coetanei, devono mostrare spesso coraggio nel difenderlo, sostenerlo davanti agli altri e devono anche spesso insegnare specifiche abilità sociali al fratello motivandolo e spronandolo. Conoscere a fondo le problematiche di un soggetto che soffre di Asperger potrebbe aiutarti a entrare in sintonia con lui, ma evita di sottolineare la sua diversità ripetutamente o in pubblico. Sono persone intelligenti e sensibili, capaci di pensiero critico non convenzionale e di dare e ricevere amore. Leggi articolo, Intelligenza normale ma difficoltà nelle relazioni sociali. I molti modi in cui un adolescente con la sindrome di Asperger può beneficiare. Questo articolo è stato co-redatto da Trudi Griffin, LPC, MS. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. È consapevole di essere diverso e non sopporterà di essere trattato in maniera differente o … Se frequenti regolarmente una persona autistica, ricorda che il più piccolo cambiamento della routine quotidiana potrebbe diventare fonte di frustrazione, disagio e stress. Spesso i genitori, anche inconsapevolmente, «chiedono ai figli neurotipici di raggiungere degli obiettivi o dei successi che i loro fratelli asperger non possono, o più difficilmente possono, raggiungere». Ricorda che ogni persona autistica è diversa. Un semplice conoscente e un vero amico, fa la differenza. «È imbarazzante quando tuo fratello Asperger "devia" dalla norma, quando non gioca come gli altri, quando non si comporta come gli altri, quando non chiacchiera come gli altri. A meno che tu non lo stia pensando, non dirgli: “ Io sono tuo amico “. La difficoltà nel recepire le diverse sfumature del tono di voce e nell’interpretare il linguaggio del corpo è un sintomo comune dell’autismo, pertanto è importante fornire al soggetto autistico ulteriori spiegazioni, che gli consentano di riconoscere accuratamente delle informazioni apparentemente astratte. «Un tempo specifico in cui l’attenzione dei genitori sia solo per lui: andare a fare una attività insieme (a vedere un film al cinema, fuori a cena etc…) o semplicemente avere del tempo tranquillo in cui chiacchierare e fare delle cose a casa. Se vuole evitare di sembrare autistico, dovresti fargli notare, anche se con delicatezza, tutte le sue stranezze. Cari amici dopo 30 di matrimonio a cui eseguita una separazione, ho scoperto che il mio ex-marito eaffetto dalla Sindrome di Asperge. Attraverso uno psicologo si possono migliorare comunicazione e interazioni sociali, nonché le ossessioni maniacali. Chi siamo - È consapevole di essere diverso e non sopporterà di essere trattato in maniera differente o di stare al centro dell’attenzione. Se ti manifesta un’esigenza personale, cerca di accontentarlo senza fare drammi. La coda termina laggiù”. Individua gli stimoli che gli causano disagio. Cookie Policy - La mancanza di comunicazione, infatti, causa ansia nei fratelli: «I bambini più piccoli possono pensare addirittura di “prendersi quella malattia” o possono pensare di essere la causa della condizione del fratello asperger. Concedigli il tempo di cui ha bisogno. È per questo che lavori di gruppo pensati esclusivamente per i fratelli neurotipici, che hanno l'obiettivo di spiegare loro il funzionamento asperger e per permettere loro di parlare delle loro emozioni e sentimenti sono uno strumento importante. Invece, semplicemente, non sono compresi nelle loro difficoltà. Ma cosa succede con le persone a cui non è stata diagnosticata in tempo e sono giunti all'età adulta con questa sindrome ignorata? Un'altra fonte di stress può essere la difficoltà a instaurare una relazione con il fratello: «Può avere difficoltà a giocare e a comunicare naturalmente con lui». Gli incontri di gruppo possono essere inizialmente organizzati da un gruppo locale di supporto ai genitori o da personale specializzato. Se lo si chiede ai diretti interessati, ai tanti adulti nello spettro che possono raccontare la propria esperienza, le parole chiave che emergono sono positive: sollievo, comprensione, accettazione. Intervenire frequentemente con affermazioni poco pertinenti alla discussione in corso. Spesso i soggetti autistici non tollerano un eccessivo carico sensoriale, cioè stimoli ambientali (visivi, auditivi, tattili) che il loro cervello non riesce a gestire adeguatamente. Molte persone autistiche sono cresciute con questa convinzione, pertanto se glielo ripeterai anche tu, potresti compromettere gravemente la sua autostima. Non vedo l’ora che arrivi venerdì. Ed è anche importante che i genitori stessi condividano le loro emozioni negative e positive aiutando così i figli neurotipici a comprendere e gestire le loro emozioni». Non bisogna sottostimare il bisogno che i fratelli neurotipici hanno di lavorare sulle proprie emozioni. Leggi articolo, Non sovraccaricatelo di impegni, rispettate il suo bisogno di tranquillità, non pensate che sia in malafede e non accusatelo di essere diverso. Gli autistici hanno una modalità di comprensione “letterale” dei discorsi. La terapia del linguaggio può aiutare a superare le difficoltà di comunicazione proprie di un bambino affetto da Asperger, specialmente per quanto riguarda ottenere un riscontro positivo e avviare una conversazione. I soggetti autistici spesso hanno uno spiccato senso di giustizia, quindi spiegargli che una determinata regola sociale rientra nei sui valori morali potrebbe essergli di aiuto. Le raccomandazioni coprono molti argomenti che includono: Ci sono 15 riferimenti citati in questo articolo, che puoi trovare in fondo alla pagina. Il 18 febbraio, per la ricorrenza della nascita del pediatra Hans Asperger, è stata indetta la Giornata internazionale della sindrome di Asperger. Per un bambino/ragazzo/adulto Asperger il mondo sicuro e conoscibile è quello concreto. Leggi articolo, Molte personalità che hanno fatto la Storia presentavano tratti comportamentali riconducibili alla Sindrome di Asperger. E’ possibile, però, attraverso un trattamento mirato, migliorare i sintomi. Come trattare i sintomi di adulti Asperger La sindrome di Asperger può essere difficile per alcuni individui a gestire. Se a nostro figlio è stata diagnosticato il disturbo della Sindrome di Asperger, può darsi che le prime sensazioni siano abbastanza negative e ci producano persino fastidio ma, come con ogni altro tipo di disordine, dobbiamo essere consapevoli di cosa tratta e accettarlo.Stare bene è essenziale per aiutare nostro figlio a svilupparsi pienamente La definizione “Sindrome di Asperger” prende il suo nome da quello del medico austriaco Hans Asperger. Era stata introdotta nel DSM-IV (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders) nel 1994 e inserita, come l’Autismo, nella categoria dei Disturbi Pervasivi dello Sviluppo. Spesso gli si danno troppe responsabilità di attenzione e cura. Può essere utile fare esercizio di tattiche introduttive di conversazioni, ad esempio come chiedere se … Diventa un medico, insegnante o cuoco o praticare attività come lo shopping può aiutare a sviluppare la tua teoria della mente ed empatia quando sperimenta un … Alcuni esempi di passi che i genitori possono intraprendere per aiutare i loro figli con Asperger: 1. “Mi sento veramente giù di morale perché ho avuto una pessima giornata al lavoro. Possiamo parlarne in un secondo momento”. ... Con i comportamenti appropriati, genitori e fratelli del paziente possono aiutare in modo determinante quest'ultimo nel suo percorso di gestione della sindrome di Asperger. Tratta i soggetti autistici con la stessa gentilezza e il rispetto con cui tratti gli altri. “Greta è Asperger, ha un disagio mentale e quindi è manipolabile”. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. Condizioni d'uso - Chi ha un fratello asperger e anche chi si occupa professionalmente di queste persone «diventa un mediatore transculturale, tra la cultura neurotipica e la cultura asperger». In un toccante post su Facebook ha raccontato la sua esperienza in prima persona con l'Asperger e con il suo secondo figlio, Daniel. Parlare con altri membri della classe può aiutare, se fatto in modo positivo e con il permesso della famiglia. Conoscere a fondo le problematiche di un soggetto che soffre di Asperger potrebbe aiutarti a entrare in sintonia con lui, ma evita di sottolineare la sua diversità ripetutamente o in pubblico.